Produzione



_DSC4609

Vinificazione

Il momento ideale per la raccolta dell’uva viene monitorato dal nostro enologo in collaborazione con i tecnici del consorzio di tutela del prosecco D.O.C.G. di Conegliano e Valdobbiadene che eseguono verso fine agosto e settembre frequenti prelievi nei vigneti.

L’uva viene raccolta a mano e subito portata in cantina.
Si provvede al caricamento dell’uva nella pressa pneumatica che in modo soffice spreme l’uva e separa il mosto dalle bucce (si pensi che i vecchi torchi idraulici di un tempo arrivavano alla pressione di 200 atmosfere mentre oggi si pressa con sole 0.9 atmosfere per ottenere solo il meglio).

A questo punto si abbassa la temperatura del mosto fino a 14-15°c e si attende per sedimentazione statica che eventuali piccole particelle si separino da sole dal mosto limpido, che poi si travasa e si manda alle vasche di acciaio inox termocondizionate dove avverrà la fermentazione alcolica a temperatura controllata.
La fermentazione alcolica è quel processo naturale, dovuto ai lieviti ,che trasforma gli zuccheri naturalmente presenti nell’uva in alcool. Al termine della fermentazione si attendono 1-2 giorni, dopodiché si provvede al primo travaso con lo scopo di separare le parti più’ dense (dette fecce) dal vino nuovo appena ottenuto, che verrà poi conservato fresco fino al suo prossimo utilizzo come base per il frizzante o lo spumante.



Come Produciamo i nostri vini

Nella coltivazione della vite riserviamo un’attenta cura ai nostri vigneti in quanto utilizziamo esclusivamente concimi naturali, e le fasi della potatura, vendemmia e movimentazione del terreno vengono effettuate a mano. La passione della famiglia e la scrupolosa attenzione in cantina permettono di raggiungere l’obiettivo di vini di alta qualità.
Nella produzione dei nostri vini utilizziamo il sistema di vinificazione Charmant, metodo italiano per spumantizzare il prosecco tramite autoclavi di modernissima concezione.

Potatura

La potatura viene fatta esclusivamente a mano dai membri della famiglia nel periodo autunno inverno.
Vengono tagliati i tralci che non servono per la nuova produzione dell’uva e vengono sistemate le viti per la nuova annata.










Potatura verde

E’ un diradamento dei cavi e delle foglie che viene effettuata nei mesi di Maggio, Giugno e Luglio. Viene fatta in parte tramite macchina e per buona parte a mano per far si che i grappoli, già in fase di crescita, siano più esposti al sole e per permettere anche il passaggio di aria in modo tale da preservare l’uva da attacchi di muffe e funghi e per permettere una maturazione migliore.

Vendemmia

Viene effettuata da membri della famiglia su cassoni bins, i quali vengono trasportati direttamente nel luogo di raccolta dell’uva. Viene effettuata generalmente nel mese di Settembre una volta che l’uva ha raggiunto la maturazione adeguata.
La vendemmia viene effettuata esclusivamente in giornate di sole per far si che il prodotto sia al meglio delle sue potenzialità, e dura circa una ventina di giorni. I vendemmiatori nella pausa pranzo sono seduti tutti assieme a tavola.